Fred Bongusto: vita, carriera e curiosità del cantante scomparso

Il suo vero nome era Alfredo Antonio Carlo Buongusto, ma tutti lo conoscevano come Fred Bongusto.
Nato a Campobasso il 6 aprile del 1935, inizia molto presto a cantare in band locali e negli anni Sessanta si fa notare come voce solista nel gruppo ‘I 4 Loris’ composto da Renato Silvestri, Loris Boresti, Luciano Bigoni e Nini Mezzet, oltre che da lui.
Il gruppo riesce ad ottenere un contratto discografico e nel 1961 incide il 45 giri ‘Madison Italiano/Notte d’amore’. Quest’ultima canzone è la cover di ‘Jealous Love’r di Charles Williams inserita nella colonna sonora del film ‘L’appartamento’ di Billy Wilder.
Il successo vero e proprio arriva per lui nel 1964 con quella che è ritenuta la sua canzone più celebre, ‘Una rotonda sul mare’. Partecipa a diverse edizioni di ‘Un disco per l’estate’ vincendo nel 1966 con ‘Prima c’eri tu’. Nel frattempo sforna diverse hit come ‘Malaga’, ‘Spaghetti a Detroit’, ‘Amore fermati’, ‘Doce doce’, ‘Frida’, ‘Tre settimane da raccontare’, ‘La mia estate con te’ e ‘Balliamo’ che sarà poi tradotto in spagnolo e diverrà un grande successo anche in Sud America.
LEGGI ANCHE: Lutto nel mondo della musica: è morto Fred Bongusto.

Negli anni Ottanta partecipa al Festival di Sanremo per due volte senza mai vincere, ma riscuotendo un buon successo con il passaggio in radio dei brani portati alla kermesse canora.
Continua a cantare, incidere album e fare concerti soprattutto in Sudamerica fino al 22 aprile del 2013, data della sua ultima apparizione pubblica in occasione del concerto in ricordo di Franco Califano, quando ha cantato il brano scritto per lui dallo stesso artista intitolato ‘Questo nostro grande amore’. Per quanto riguarda la sua vita privata, Fred Bongusto nel 1967 sposa la soubrette Gabriella Palazzoli.
LEGGI ANCHE: Cristiani sotto attacco a Cuba.
Alcune curiosità su Fred Bongusto

Con lo pseudonimo ‘americanizzato’ di Fred Goodtaste ha reinterpretato il celebre brano di Stevie Wonder ‘Superstition’. Nel 1979 una coppia di ladri, dopo aver legato, imbavagliato e malmenato la moglie e la governante, portarono via da casa sua denaro, gioielli e il disco d’oro di Bongusto, per un valore di diverse centinaia di milioni.
Negli anni Novanta ha ricoperto la carica di Consigliere Comunale a Bari tra le fila del Partito Socialista, mentre nel 2005 è stato insignito dal presidente della Repubblica Carlo Azeglio Ciampi dell’onorificenza di Commendatore ordine al merito della Repubblica italiana.
Il suo sport preferito era il tennis, disciplina nella quale si è fatto apprezzare raggiungendo anche un buon livello agonistico.
Da SaluteLab: Cosa succede al nostro corpo se mangiamo le mandorle ogni giorno.
l’articolo Fred Bongusto: vita, carriera e curiosità del cantante scomparso è di: Cronaca Social.

Condividilo su Facebook: